La fusione dei Fondi Pensione di Intesa Sanpaolo nei due Fondi di Gruppo


Print Friendly, PDF & Email

La problematica giuridica della fusione dei Fondi Pensione è di grande attualità, per le recenti iniziative parallele del Gruppo Intesa e del Gruppo Unicredit.

Abbiamo dedicato sul nostro sito vari articoli a questa problematica:

Il Progetto di Riforma di Intesa Sanpaolo, iniziato nel 2015, porterà al risultato finale di dividere tutti gli iscritti (in servizio e pensionati) in due grandi Fondi:

  1. Il Fondo Pensione a Prestazione definita del Gruppo Intesa Sanpaolo
  2. Il Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Intesa Sanpaolo

La procedura di fusione seguita dalla Banca e dai Sindacati non è stata sempre la stessa:

Il primo progetto di Intesa del 2013 (abbandonato)

Il Gruppo Banca Intesa aveva avviato già nel 2013 una iniziativa sindacale che aveva come obiettivo la fusione di tutti i Fondi Pensione del Gruppo in un solo Fondo unitario.
Il progetto venne stato presentato ai sindacati con due distinti documenti in data 14 febbraio 2013 ed in data 27 marzo 2013.
Il progetto di fusione venne avviato anche per i CRAL (clicca qui).

Questo progetto iniziale presentava dei profili di illegittimità, che noi abbiamo denunciato, poichè fra l’altro non osservava la procedura di fusione prevista dalla Covip (clicca qui per il scaricare il modulo di diffida predisposto nel 2013 per le Associazioni della FAP).

La procedura di fusione

Nell’ Accordo del 28 ottobre 2015, a differenza dell’ Accordo del 5 agosto 2015, è finalmente comparso il riferimento alle Delibere della Covip in materia, ovvero la Delibera 15 luglio 2010, modificata ed integrata con Deliberazione del 7 maggio 2014, di cui riportiamo altresì la Relazione ed il Testo finale consolidato.

Il progetto del 2015 di Banca Intesa e dei Sindacati

Il 5 agosto 2015 sono state firmati gli Accordi sindacali di percorso:
– Accordo del 5 agosto 2015 sul Fondo BTB
-Proroga Organi
– Nuovo Statuto del Fondo BTB
– Verbale di percorso del 5 agosto 2015
– Verbale di percorso del 5 agosto 2015

Il 28 ottobre 2015 sono stati firmati gli accordi di fusione:
– Accordo fusione ISP
– Accordo fusione Fondo SPIMI
– Accordo Liquidazione Fondo BMP
– Accordo nuovo Fondo a contribuzione definita
– Accordo sul trasferimento collettivo del Fondo Banco di Napoli – Sez. B
– Statuto del nuovo Fondo di Gruppo
– Nuovo Statuto del Fondo Banco di Napoli

I Fondi trasferiti al Fondo di Gruppo a Contribuzione Definita

I primi Fondi interessati alla vicenda sono i seguenti, che sono stati trasferiti al Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Intesa Sanpaolo:

 

I Fondi trasferiti al Fondo di Gruppo a Prestazione Definita

Dal 1° gennaio 2019 nel Gruppo Intesa Sanpaolo è diventato operativo il Fondo di Gruppo a prestazione definita.
Questo Fondo deriva dalla trasformazione dell’ex Fondo Pensione del Banco di Napoli (vedi il comunicato del 20 dicembre 2018).
Il sito del Fondo è raggiungibile cliccando qui.

IL NUOVO STATUTO

Dal 17 gennaio 2019 decorrono le modifiche statutarie deliberate dal Consiglio di Amministrazione in recepimento degli Accordi delle Fonti Istitutive.
Il testo aggiornato dello Statuto è scaricabile cliccando qui.
Il relativo comunicato del Fondo è scaricabile qui

LE NUOVE ELEZIONI DEGLI ORGANI COLLEGIALI

Sono state anche indette le elezioni per il triennio 2019-2021, che si terranno dal 6 al 16 maggio 2019.
Si veda in proposito la Circolare n. 1/2019 e la successiva Circolare n. 2/2019.

I PROFILI DI ILLEGITTIMITA’ DELLA FUSIONE

Questa fusione dei Fondi presenta dei grossi problemi di illegittimità, che noi abbiamo commentato in numerosi articoli:

– La fusione dei Fondi Pensione di Intesa Sanpaolo e la Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Diffida alla Cassa di Risparmio di Firenze per il Fondo Pensione e gli zainetti

– Cassa San Paolo: il passaggio al Fondo Banco Napoli e gli zainetti

– Fusione dei Fondi Pensione

– Fusione dei Fondi del Gruppo Intesa

– Procedura Fusione Fondi Art 33

IL CALCOLO DELLO ZAINETTO

Sulla problematica generale dello zainetto, invece, si vedano i seguenti articoli:

– Il calcolo dello zainetto della Cassa San Paolo

– Come si calcola in generale l’importo dello zainetto ?