Contributo di solidarietà sulle pensioni

Periodicamente il Governo introduce dei prelievi sulle c.d. pensioni d’oro, ovvero sulle pensioni di importo più elevato. Questi prelievi hanno una durata limitata (generalmente tre…

Il contributo di solidarietà sulle pensioni – anni 2014/16 – C. Cost. 173 del 2016

La Corte Costituzionale ha respinto l’ eccezione di incostituzionalità sul contributo di solidarietà con la sentenza n. 173/16, che qui di seguito si trascrive con tutti i rimandi alle leggi e sentenze citate in motivazione.
Si tratta di una sentenza assai articolata e complessa.
Abbiamo omesso tutte le questioni procedurali (superflue) per concentrare la lettura solo sul merito.
La sentenza nel suo testo integrale può essere comunque scaricata cliccando qui.
read more

Contributo di solidarietà 2011/13 – Il rimborso dopo la sentenza C. Cost. 116/13

Il contributo di solidarietà (nella legge chiamato demagogicamente “contributo di perequazione”, anche se proprio non si vede che cosa dovesse mai perequare) è stato prelevato sia dall’ INPS che dai Fondi di previdenza complementare.
Tra questi Fondi acquistano per noi particolare importanza i Fondi di cui alla Riforma Amato (Decr. Leg.vo 357/90), ovvero i Fondi ex esonerativi ed ex esclusivi.
Il prelievo in questione è stato poi versato alla “all’ entrata del bilancio dello Stato” (come si esprime la legge).
Pertanto le somme suddette non sono rimaste nella disponibilità dell’ INPS o del Fondo che le ha versate.
La Corte Costituzionale nella sentenza 116/13 ha qualificato il prelievo suddetto come avente natura di vero e proprio tributo, incassato dallo Stato come una qualsiasi imposta. read more