Glossario

della previdenza complementare

 

Riportiamo di seguito il significato di alcuni termini tecnici usati nella previdenza complementare.

- Per la tipologia dei Fondi pensione: clicca qui
- Fondi a prestazione definita (o a ripartizione): clicca qui
- Fondi a contribuzione definita (o a capitalizzazione): clicca qui
- Fondi preesistenti: clicca qui
- Fondi esonerativi o esclusivi: clicca qui
- Fonti interni: clicca qui

- Fonti Istitutive: clicca qui

- I "vecchi iscritti" ai "vecchi fondi": (clicca qui)


- Bilancio Tecnico: clicca qui
Mentre il “Bilancio d'esercizio” è il documento che rappresenta annualmente la situazione patrimoniale e finanziaria nonché il risultato economico annuale, al contrario il cd. “Bilancio tecnico” non mira affatto a “fotografare” la realtà attualmente esistente, ma cerca invece di prevedere i possibili scenari futuri, tentando di calcolare la riserva matematica.

- Riserva matematica: è l’ importo che presumibilmente è necessario oggi al Fondo per far fronte agli impegni futuri.

- Zainetto: vocabolo non tecnico, che indica la capitalizzazione della pensione in alternativa alla rendita mensile. Il termine non compare in nessuna norma di legge, ma è largamente usato nel linguaggio sindacale.
In realtà lo stesso termine "zainetto" indica vari titi di capitalizzazione diversi fra loro, che spesso possono avere un diverso trattamento normativo e fiscale.
Le ipotesi principali sono le seguenti:
- zainettizzazione della rendita
: conversione della pensione mensile già in corso di percezione in un capitale attualizzato, con importanti problemi sulla sua tassazione (clicca qui)
- riscatto (totale o parziale) delle somme maturate a carico del Fondo Pensione all' atto delle dimissioni;
- trasferimento:
riscatto della riserva matematica da parte di un lavoratore in servizio per trasferimento ad un altro Fondo;
- Anticipazione: riscossione anticpata della futura prestazione per alcune cause individuate dalla legge
- capitalizzazione parziale di una parte della pensione (in genere entro il 20%) all' atto del pensionamento.